• Tempo medio di percorrenza 1.30 ore
  • Dislivello in salita 100
  • Dislivello in discesa 100

Il Giro del diavolo di San Pellegrino in Alpe

Il giro del diavolo

Dalla piazza di San Pellegrino in Alpe, (1524 m. slm) stretta tra i muri delle case, si stacca la mulattiera (segnavia CAI n. 50) che in circa 40’ raggiunge il “giro” in prossimità dell’Alpe, il luogo dove San Pellegrino resistette alle tentazioni del demonio e dove ogni anno salgono i pellegrini in segno di devozione e penitenza. Da qui il panorama è eccezionale. Il sentiero di ritorno tocca la “Fonte del Santo”, costruita sulla sorgente dove questi era solito dissetarsi. In inverno il sentiero è percorribile con le ciaspole su neve fresca o con ramponi e piccozza in caso di neve ghiacciata.