• Tempo medio di percorrenza 1 ora
  • Lunghezza 3 km
  • Dislivello in salita 100 mt
  • Dislivello in discesa 100 mt

Intorno al Monte Orecchiella

Intorno al Monte Orecchiella

Segnavia colore giallo

Il percorso ad anello si sviluppa intorno alla parte alta del Monte Orecchiella, seguendo, per buona parte, quello che un tempo era il “recinto di acclimatazione” dei cervi, esemplari provenienti dalle Alpi negli anni ’70, tenuti per un breve periodo per il riambientamento, e successivamente introdotti nell’ambiente naturale a scopo di ripopolamento. La partenza è dal Centro Visitatori utilizzando, inizialmente, il sentiero Airone 1 per poi, immersi in un fitto bosco di conifere, giungere in località Isera Alta, dove il panorama s’illumina sul bianco massiccio calcareo della Pania di Corfino. Più avanti, abbandonando il sentiero Airone, l’itinerario costeggia la recinzione del Monte Orecchiella. In autunno la tavolozza dei colori si arricchisce con il rosso delle rose canine, le foglie dei faggi variano dal giallo, all’arancione, al viola e i sorbi montani si tingono d’argento. In questa zona sverna il pettirosso. Il percorso prosegue fra rimboschimenti di conifere e attraversa la maestosa faggeta fino ad arrivare ai “Renicci”, luogo caratterizzato da affioramenti di scaglia rossa e verde. Da qui, si raggiunge la strada sterrata per Campaiana, percorrendola a ritroso, quindi il Fontanone e, a seguire, l’omonimo sentiero fino al Centro Visitatori.