• Tempo medio di percorrenza 3.30
  • Lunghezza 4 km
  • Dislivello in salita 400 mt
  • Dislivello in discesa 400 mt

Anello della Pania di Corfino

Anello della Pania di Corfino

Segnavia colore rosso

Per raggiungere la Pania di Corfino sono percorribili diversi sentieri. L’anello proposto parte dal Centro Visitatori, coincide per un primo tratto con l’Airone 1, per poi andare ad inserirsi nel sentiero CAI 62, immerso in una folta faggeta. Il percorso CAI conduce nei pressi del Giardino Botanico che, nella buona stagione, merita una visita. L’itinerario prosegue su un ripido sentiero sassoso, fino alla quota di 1603 metri s.l.m. La Pania di Corfino, nella sua diversità geomorfologica, domina tutto il territorio, un paesaggio apparentemente impervio e arido che, col variare delle stagioni, può però regalare molte emozioni. Già dai primi giorni di giugno compaiono le fioriture della Globularia incanescens, lungo i pendii splende il giallo dei maggiociondoli, mentre i ciliegi canini ospitano orchestre di api operose. La Pania di Corfino è anche “la casa dei Mufloni”: in primavera si vedono i piccoli muovere i primi passi fra le rocce; in autunno si odono le battaglie fra i grossi arieti per la conquista delle femmine.