• Tempo medio di percorrenza 6 ore
  • Lunghezza 18 km
  • Dislivello in salita 10 mt
  • Dislivello in discesa 1300 mt

1. San Pellegrino in Alpe - Castelnuovo di Garfagnana

1. San Pellegrino - Castelnuovo

Questo trekking di tre giorni ripercorre una via storica di attraversamento della Garfagnana, punteggiata da antichi ospitali che ne testimoniano l’importanza. San Pellegrino in Alpe è da sempre passaggio obbligato di collegamento tra l’Emilia e la Garfagnana, la via Bibulca o Via Nonantolana raccoglieva nel medioevo i pellegrini proveniente dall’Est e dal Nord dell’Europa, che si raccordavano alla Via Francigena a Pietrasanta o a Lucca. Successivamente, nel ’700, l’Abate Vandelli fece transitare da qui la strada ducale che collegava Modena con Massa e che porta ancora oggi il suo nome.
L’inizio del cammino, attraverso il Santuario di San Pellegrino e San Bianco e con una vista stupenda delle Alpi Apuane , è molto suggestivo. La discesa iniziale si presenta molto ripida ed occorrono scarponi buoni e racchette per frenare il passo. Bellissimo il percorso nei boschi che coincide con l’ultima tappa del Garfagnana Trekking (segnavia bianco-rosso GT) con il borgo murato di Castiglione di Garfagnana, il Marcione e i Mulini di Pieve Fosciana.

Allegati

PDF - Cartoguida Prima Tappa [215,96kB]